NEWS

Qui si possono trovare le ultime news relative al Consorzio Oscar Romero e alla rete consortile.

16/11/2021 - Questo è il mio posto, non rubarlo! Una campagna con Strade – nuovo ambito socio-occupazionale gestito dalla rete del Consorzio Romero

“Questo è il mio posto, non rubarlo” è un progetto di sensibilizzazione sul corretto utilizzo dei parcheggi riservati alle persone con disabilità. L’iniziativa promossa da Reggio Emilia Città Senza Barriere mira a sensibilizzare i cittadini sul corretto utilizzo dei parcheggi riservati alle persone con disabilità, portando ancora una volta il tema della tutela dei diritti... ... leggi tutto

Questo è il mio posto, non rubarlo! Una campagna con Strade – nuovo ambito socio-occupazionale gestito dalla rete del Consorzio Romero - 16/11/2021

"Questo è il mio posto, non rubarlo" è un progetto di sensibilizzazione sul corretto utilizzo dei parcheggi riservati alle persone con disabilità.

L'iniziativa promossa da Reggio Emilia Città Senza Barriere mira a sensibilizzare i cittadini sul corretto utilizzo dei parcheggi riservati alle persone con disabilità, portando ancora una volta il tema della tutela dei diritti di tutte e tutti all'attenzione della città.

Spesso, infatti, la fretta, la noncuranza o la tentazione di prendere scorciatoie, portano persone che non ne hanno diritto a occupare i posti auto riservati a chi quei posti servono davvero e sono essenziali per raggiungere in modo un po' più semplice e agevole i luoghi dove devono recarsi. Questo progetto vuole ricordare alla città che rispettare i diritti di tutti, soprattutto dei più fragili, è fondamentale per costruire una società più equa e inclusiva, partendo proprio dal prestare attenzione alle azioni più quotidiane.

La realizzazione del progetto non sarebbe stata possibile senza il prezioso contributo di tante realtà e persone: dagli studenti della Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, che hanno riflettuto sul tema e proposto idee e soluzioni efficaci per realizzare la campagna, alle persone con disabilità e i loro famigliari che hanno abbracciato coraggiosamente il progetto diventando i testimonial della campagna attraverso gli scatti realizzati dal fotografo Giacomo Bruno e raccontando le loro esperienze dirette sul tema.

La campagna prevede l'affissione di appositi pannelli informativi che sono stati giustapposti alla segnaletica già presente in prossimità dei posti auto riservati alle persone con disabilità mirando ad esercitare un'ulteriore azione dissuasiva nei confronti di chi occupa questi posti auto senza averne diritto.

Per l'affissione, sono stati scelti luoghi strategici, in quanto solitamente i più soggetti a questo problema, come i parcheggi del centro storico e quelli posti in prossimità di scuole, centri commerciali e ospedale.

Il progetto è stato realizzato dal Comune di Reggio Emilia e Farmacie Comunali Riunite in collaborazione con Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, Polizia Locale di Reggio Emilia, Strade - nuovo ambito socio-occupazionale a favore delle persone adulte con disabilità del Distretto di Reggio Emilia gestito dalla rete del Consorzio Romero.

 

10/11/2021 - Consolida Trento alla Polveriera in tour tra Reggio Emilia e il suo Appennino

(…) Il giorno dopo il gruppo si è spostato in città a Reggio Emilia per scoprire un’esperienza diversa ma anch’essa legata alla comunità locale: il progetto di riqualificazione urbana “La polveriera”. Diversi edifici, un tempo con funzioni militari, sono stati affidati al Comune che con una concessione, ne ha affidati in gestione due al consorzio... ... leggi tutto

Consolida Trento alla Polveriera in tour tra Reggio Emilia e il suo Appennino - 10/11/2021

(...) Il giorno dopo il gruppo si è spostato in città a Reggio Emilia per scoprire un'esperienza diversa ma anch'essa legata alla comunità locale: il progetto di riqualificazione urbana "La polveriera". Diversi edifici, un tempo con funzioni militari, sono stati affidati al Comune che con una concessione, ne ha affidati in gestione due al consorzio di cooperative sociali Romero. Con un investimento di oltre 6 milioni di euro è stata restituita al quartiere una importante piazza offrendo vari servizi: un centro diurno e residenziale per disabili, un centro socio occupazionale con annesso negozio, un bar-ristorante e una sala civica aperta a tutti i cittadini con una piccola biblioteca.

Nella nuova piazza ha sede anche una filiale di Cooperjob, l'Agenzia per il lavoro (somministrazione lavoro) del Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale CGM. Scopo di Cooperjob è ascoltare i bisogni e generare opportunità per i lavoratori operando quotidianamente per un mercato del lavoro maggiormente aperto e accessibile. Dopo aver dialogato con una responsabile della filiale, il gruppo ha incontrato Valerio Maramotti, presidente della cooperativa sociale L'Ovile. Nata come cooperativa sociale di tipo B nel 1993 due anni dopo diventa cooperativa mista affiancando alle attività di inserimento lavorativo la gestione di centri socio-occupazionali rivolti a persone con disabilità e vittime di tratta. Maramotti ha fatto notare come le due anime della cooperativa non sono scollegate tra loro ma riescono a creare un modello di gestione coordinato, creando, quando possibile, percorsi più completi per le persone accolte.

qui l'articolo completo

 

20/10/2021 - Portina.io Assistente di quartiere a Mirabello e Rosta

Quartiere casa comune, a Mirabello e Rosta Nuova. Vivere il proprio quartiere in modo consapevole, partecipato, condiviso e sicuro, con i ritmi giusti. Non solo un modo per abitare meglio la propria zona, bensì la possibilità di accrescerne il valore e i significati migliorandone la qualità e il benessere.  Portina.io è una persona in un luogo, La... ... leggi tutto

Portina.io Assistente di quartiere a Mirabello e Rosta - 20/10/2021

Quartiere casa comune, a Mirabello e Rosta Nuova.

Vivere il proprio quartiere in modo consapevole, partecipato, condiviso e sicuro, con i ritmi giusti. Non solo un modo per abitare meglio la propria zona, bensì la possibilità di accrescerne il valore e i significati migliorandone la qualità e il benessere. 

Portina.io è una persona in un luogo, La Polveriera, pronta ad aiutarti. Dalle attività e acquisti quotidiani, alle manutenzione periodiche delle proprie utenze o locali, fino al supporto in occasioni particolari.

Portina.io contribuisce alle iniziative di quartiere, per renderlo vivo, mantenerlo curato e a misura di persona. La tecnologia permette tutto questo con comodità e velocità. Perchè la vicinanza è importante, come poter comunicare ed interagire con il proprio Portina.io comodamente dal proprio divano o posto di lavoro. Un custode in più per i propri locali, i propri affetti.

Portina.io è un progetto del Consorzio Oscar Romero, CNA Reggio Emilia e Elaboro.io sostenuto dal Comitato territoriale di Iren in collaborazione con Comune di Reggio Emilia.

qui tutte le info

registrati qui

22/07/2021 - BILANCIO SOCIALE 2020 CONSORZIO ROMERO

E’ pubblicato, ai sensi del D.Lgs 117/2017, nella sezione documenti il Bilancio Sociale del Consorzio che restituisce in forma semplice la complessità dell’insieme delleattività e delle opportunità di inclusione e riscatto che i soci e i lavoratori impegnati nel Consorzio ogni giorno mettono in campo. Con il Bilancio Sociale di Rete Consortile (che presenteremo nei prossimi... ... leggi tutto

BILANCIO SOCIALE 2020 CONSORZIO ROMERO - 22/07/2021

E' pubblicato, ai sensi del D.Lgs 117/2017, nella sezione documenti il Bilancio Sociale del Consorzio che restituisce in forma semplice la complessità dell'insieme delle
attività e delle opportunità di inclusione e riscatto che i soci e i lavoratori impegnati nel Consorzio ogni giorno mettono in campo.

Con il Bilancio Sociale di Rete Consortile (che presenteremo nei prossimi mesi) proponiamo un'occasione di riflessione e autovalutazione per fare "il punto" e ripensare il nostro modo di interagire con la comunità e con un tessuto sociale in costante mutamento, in coerenza con i valori fondativi e i principi cooperativi ai quali ci ispiriamo.

Si tratta di strumenti trasparenti, pubblici, perché i singoli e le organizzazioni possano
comprendere, attraverso numeri descrizioni e progetti, chi siamo e immaginare scambi e
interazioni.

 

08/07/2021 - 5412 GRAZIE A CHI HA VISITATO WUNDERKAMMER. LE STANZE DELLE MERAVIGLIE

Nella splendida cornice di Palazzo dei Musei si è tenuto il terzo appuntamento di Incontri! Arte e persone, progetto di Reggio Emilia Città senza Barriere - “B. Diritto alla bellezza” che nasce dalla collaborazione tra Farmacie Comunali Riunite, Comune di Reggio Emilia e Consorzio Oscar Romero. Il percorso laboratoriale da novembre 2020, la produzione della... ... leggi tutto

5412 GRAZIE A CHI HA VISITATO WUNDERKAMMER. LE STANZE DELLE MERAVIGLIE - 08/07/2021

Nella splendida cornice di Palazzo dei Musei si è tenuto il terzo appuntamento di Incontri! Arte e persone, progetto di Reggio Emilia Città senza Barriere - "B. Diritto alla bellezza" che nasce dalla collaborazione tra Farmacie Comunali Riunite, Comune di Reggio Emilia e Consorzio Oscar Romero. Il percorso laboratoriale da novembre 2020, la produzione della mostra e l'evento espositivo hanno visto protagonisti il fotografo Luca Manfredi e sei persone con fragilità, insieme allo staff dei Musei Civici e diversi professionisti nel campo dell'educazione e dell'arte, tra cui una atelierista del socio-occupazionale Nessuno Escluso.
In un confronto costante con le collezioni e attraverso un fare laboratoriale i protagonisti insieme a Luca Manfredi hanno ideato sei stanze delle meraviglie frutto di fantasie e desideri. Una grande scatola di legno, nuova stanza del museo, ha accolto i diversi set fotografici immortalati in sei grandi scatti fotografici che campeggiano sulle pareti bianche.
L'ultimo piano di Palazzo dei Musei, trasformato in una grande macchina di parole, immagini, desideri e suggestioni, è diventato così un nuovo straordinario laboratorio di comunità.
La mostra si è chiusa il 4 luglio, ultima data di Fotografia Europea, e ha registrato 5412 visitatori